Reumatologia
Mediexplorer
Cardiologia.net

Effetto del trattamento della apnea ostruttiva del sonno sui sintomi depressivi


L’apnea ostruttiva del sonno ( OSA ) è associata a un aumento di morbilità e mortalità e a una diminuzione della qualità della vita.
Il trattamento con pressione positiva continua delle vie aeree ( CPAP ) o dispositivi di avanzamento mandibolare ( MAD ) è efficace per molti sintomi della apnea ostruttiva del sonno.
Resta tuttavia controverso se il trattamento con CPAP o MAD possa migliora anche i sintomi depressivi.

È stata eseguita una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati e controllati che hanno esaminato l'effetto della pressione positiva continua delle vie aeree o dei dispositivi di avanzamento mandibolare sui sintomi depressivi nei pazienti con apnea ostruttiva del sonno.

In una meta-analisi a effetti casuali di 19 studi identificati, il trattamento con pressione positiva continua delle vie aeree ha comportato un miglioramento dei sintomi depressivi, rispetto al controllo, ma con una significativa eterogeneità tra gli studi ( Q-statistica, P minore di 0.001; I2=71.3% ).

Il trattamento con pressione positiva continua delle vie aeree ha provocato un miglioramento significativamente maggiore dei sintomi depressivi nei due studi con un carico più elevato di depressione al basale ( meta-regressione, P minore di 0.001 ).

La differenza media standardizzata aggregata ( SMD ) nei sintomi depressivi con il trattamento con pressione positiva continua delle vie aeree in queste due popolazioni di prova con depressione al basale è stata 2,004 rispetto a 0,197 per 15 studi di popolazioni senza depressione al basale.

Le stime aggregate dell'effetto del trattamento con pressione positiva continua delle vie aeree sono risultate maggiori negli studi con disegno parallelo rispetto agli studi crossover ( meta-regressione, P=0,076 ).

Una meta-analisi a effetti casuali di cinque studi con dispositivi di avanzamento mandibolare ha mostrato un significativo miglioramento dei sintomi depressivi con dispositivi di avanzamento mandibolare rispetto ai controlli: SMD=0.214 senza una significativa eterogeneità ( I2=0% ).

Gli studi sono stati limitati dall'uso di scale di sintomi depressivi che non sono state convalidate in modo specifico nelle persone con apnea ostruttiva del sonno.

In conclusione, la pressione positiva continua delle vie aeree e i dispositivi di avanzamento mandibolare possono essere utili componenti nel trattamento dei sintomi depressivi nei soggetti con apnea ostruttiva del sonno e depressione.
L'efficacia della pressione positiva continua delle vie aeree e dei dispositivi di avanzamento mandibolare rispetto alle terapie standard per la depressione è sconosciuta. ( Xagena2014 )

Povitz M et al, PLoS Med 2014;25:11

Pneumo2014 Psyche2014



Indietro