American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
EPA 2017
Xagena Mappa

Aumento dell’incidenza di malattia depressiva negli uomini anziani con ipogonadismo


L’ipogonadismo associato all’età ( deficit di testosterone ) si manifesta nel 30% degli uomini dopo i 55 anni di età , e risulta correlato ad una ridotta massa muscolare, densità minerale ossea, libido, ed anche ad anoressia, spossatezza ed irritabilità.

Sebbene alcuni di questi sintomi siano in sovrapposizione con quelli della depressione, la relazione esistente tra questi due disturbi non è chiara.

Lo studio eseguito presso l’Università di Washington, a Seattle, ha avuto come obiettivo quello di determinare se gli uomini affetti da ipogonadismo avessero un aumento dell’incidenza di malattia depressiva rispetto agli uomini con normale attività delle gonadi.

Sono stati valutati 278 uomini di 45 anni di età o più, senza una precedente malattia depressiva e con livelli di testosterone normali o bassi ( livelli di testosterone totale £ 200 ng/dL ), o livelli di testosterone libero £ 0.9 ng/dL, al basale e durante il periodo di 2 anni di follow-up.

L’incidenza a 2 anni di depressione è stata del 21.7% negli uomini affetti da ipogonadismo contro il 7.1% dei soggetti con normale attività delle gonadi.

Al modello di regressione di Cox , l’ipogonadismo è risultato significativamente correlato alla depressione ( hazard ratio aggiustato : 4.2%, p= 0.008 )

Questo studio ha dimostrato che gli uomini con ipogonadismo presentano un aumento dell’incidenza di malattia depressiva. ( Xagena2004 )

Shores M M et al, Arch Gen Psychiatry 2004;61:162-167



Psyche2004


Indietro