American Psychiatric annual meeting
EPA 2017
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
Xagena Mappa

Consumo di tabacco e depressione


Uno studio compiuto da Ricercatori della Mayo Clinic ha valutato la relazione esistente tra consumo di tabacco, sintomi depressivi, risposte di fronteggiamento ( coping ) , preoccupazioni riguardo al peso, e l’esercizio fisico.

Hanno preso parte allo studio 656 studenti non laureati di età compresa tra i 18 ed i 24 anni, di cui il 72% femmine, per il 95% bianchi / non – ispanichi.

Coloro che facevano consumo di tabacco ( n = 236 ) hanno presentato una maggiore percentuale di depressione ( 40% ) rispetto ai non consumatori ( 32%; p = 0,05 ).

I consumatori di tabacco con sintomi depressivi ( con punteggio uguale a 16 alla scala CES–D ) manifestavano una maggiore preoccupazione riguardo al peso corporeo ed un più frequente coping maladattivo in risposta all’umore depresso rispetto ai non consumatori ( punteggio CES – D inferiore a 16 ).

L’analisi di regressione logistica multivariata ha evidenziato che il coping maladattivo e lo scarso esercizio fisico erano maggiormente associati alla depressione tra coloro che facevano consumo di tabacco. ( Xagena2004 )

Vickers KS et al, Health Psychol 2003; 22: 498 – 503


Psyche2004


Indietro