Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Gastrobase.it

Esketamina spray nasale versus Quetiapina per la depressione resistente al trattamento


Nella depressione resistente al trattamento, comunemente definita come una mancanza di risposta a due o più trattamenti consecutivi durante l’episodio depressivo in corso, la percentuale di pazienti con remissione è bassa e la percentuale con recidiva è alta.

L'efficacia e la sicurezza di Esketamina spray nasale ( Spravato ) rispetto alla terapia potenziativa con Quetiapina a rilascio prolungato ( Seroquel XR ), sia in combinazione con un trattamento in corso con un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina ( SSRI ) o un inibitore della ricaptazione della serotonina-norepinefrina ( SNRI ), nei pazienti con depressione è sconosciuta.

In uno studio in aperto, in singolo cieco ( con valutatori ignari delle assegnazioni dei gruppi ), multicentrico, di fase 3b, randomizzato, con controllo attivo, sono stati assegnati i pazienti a ricevere dosi flessibili ( secondo il riassunto delle caratteristiche del prodotto ) di Esketamina spray nasale ( gruppo Esketamina ) o di Quetiapina a rilascio prolungato ( gruppo Quetiapina ), entrambi in combinazione con un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina o un inibitore della ricaptazione della serotonina-norepinefrina.

L'endpoint primario era la remissione, definita come un punteggio pari o inferiore a 10 sulla Montgomery-Åsberg Depression Rating Scale ( MADRS ), alla settimana 8 ( punteggi da 0 a 60, con punteggi più alti ad indicare una depressione più grave ).

L'endpoint secondario chiave era l'assenza di recidive fino alla settimana 32 dopo la remissione alla settimana 8. Tutti i pazienti sono stati inclusi nell'analisi; i pazienti che hanno interrotto il trattamento in studio sono stati considerati come se avessero avuto un esito sfavorevole ( cioè sono stati raggruppati con pazienti che non hanno avuto remissione o che hanno avuto una recidiva ).

Le analisi degli endpoint primari e secondari sono state aggiustate per età e numero di fallimenti terapeutici.

Complessivamente, 336 pazienti sono stati assegnati al gruppo Esketamina e 340 al gruppo Quetiapina. Un numero maggiore di pazienti nel gruppo Esketamina rispetto al gruppo Quetiapina ha avuto una remissione alla settimana 8 ( 91 su 336 pazienti, 27.1%, vs 60 su 340 pazienti, 17.6%; P=0.003 ) e non ha avuto recidive fino alla settimana 32 dopo la remissione alla settimana 8 ( 73 pazienti su 336, 21.7%, vs 48 pazienti su 340, 14.1% ).

Nel corso di 32 settimane di follow-up, la percentuale di pazienti in remissione, la percentuale di pazienti con una risposta al trattamento e la variazione del punteggio MADRS rispetto al basale hanno favorito Esketamina spray nasale.

Gli eventi avversi sono stati coerenti con i profili di sicurezza stabiliti per i trattamenti sperimentali.

Nei pazienti con depressione resistente al trattamento, Esketamina spray nasale più un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina o un inibitore della ricaptazione della serotonina - norepinefrina si è rivelato superiore a Quetiapina a rilascio prolungato più un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina o un inibitore della ricaptazione della serotonina - norepinefrina in termini di remissione alla settimana 8. ( Xagena2023 )

Reif A et al, N Engl J Med 2023; 389: 1298-1309

Psyche2023 Farma2023



Indietro