American Psychiatric annual meeting
EPA 2017
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
Xagena Mappa

L’effetto degli antidepressivi nell’omeostasi del glucosio e sulla sensibilità all’insulina


Ricercatori della Toronto University hanno compiuto una ricerca su Meldine con l’obiettivo di valutare l’effetto dei farmaci antidepressivi sull’omeostasi glucosio-insulina.

Dall’analisi della letteratura è emerso che gli antidepressivi serotoninergici, come la Fluoxetina ( Prozac ), riducono l’iperglicemia , normalizzano l’omeostasi del glucosio ed aumentano la sensibilità all’insulina, mentre alcuni antidepressivi noradrenergici, come ad esempio la Desipramina, esercitano effetti opposti.

Gli antidepressivi a duplice meccanismo d’azione, come la Duloxetina ( Cymbalta ) e la Venlafaxina ( Effexor/Efexor ), non sembrano alterare l’omeostasi del glucosio, mentre, ad esempio, la Fenelzina ( Nardil ), un IMAO, è associata ad ipoglicemia e ad un aumento della velocità di eliminazione del glucosio. ( Xagena2006 )

McIntyre RS et al, Export Opin Drug Saf 2006; 5: 157-168


Psyche2006 Farma2006


Indietro