WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
EPA 2017
Xagena Mappa

Rischio di anomalo sanguinamento dopo assunzione di farmaci antidepressivi che inibiscono il riassorbimento della serotonina


La serotonina ha un ruolo nell’aggregazione piastrinica.
Gli antidepressivi che inibiscono il riassorbimento della serotonina possono modificare i livelli plasmatici di serotonina.
Pertanto questi farmaci potrebbero essere associati ad un aumento del rischio di sanguinamento anomalo.

Ricercatori olandesi hanno stimato il rischio di sanguinamento anomalo associato all’impiego degli antidepressivi.

E’ stata analizzata una coorte composta da più di 64.000 nuovi utilizzatori di farmaci antidepressivi.

Ci sono stati 196 casi di sanguinamento anomalo.

Il rischio di ospedalizzazione è risultato aumentato con l’impiego di farmaci in grado di inibire il riassorbimento della serotonina in modo intermedio ( odds ratio = 1,9 ) ed in modo elevato ( OR = 2,6 ).

Gli Autori hanno concluso il loro studio affermando di aver trovato una significativa associazione tra grado di inibizione del riassorbimento della serotonina da parte dei farmaci antidepressivi e rischio di ricovero ospedaliero per sanguinamento anomalo.( Xagena2004 )

Meijer WEE et al, Arch Intern Med 2004; 164: 2367-2370

Psyche2004 Farma2004


Indietro