EPA 2017
American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
Xagena Mappa

Studio CREATE: efficacia del Citalopram nel trattamento della depressione maggiore nei pazienti con malattia coronarica


Pochi studi clinici randomizzati hanno valutato l’efficacia dei trattamenti per la depressione maggiore nei pazienti con malattia coronarica.

Nessuno studio ha confrontato l’efficacia di un farmaco antidepressivo con la psicoterapia di breve periodo.

Lo studio CREATE ( Canadan Cardiac Randomized Evaluation of Antidepressant and Psychotherapy Efficacy ) ha valutato l’efficacia di un farmaco SSRI, Citalopram ( Celexa / Seropram ), e della psicoterapia interpersonale sui sintomi depressivi nei pazienti con coronaropatia, affetti da depressione maggiore.

Lo studio della durata di 12 settimane ha coinvolto 284 pazienti con malattia coronarica.

A tutti i pazienti era stata diagnosticata depressione maggiore secondo i criteri del DSM-IV ( Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorder – IV edizione ). I pazienti, inoltre, presentano un punteggio uguale o superiore a 20 alla scala HAM-D 24-item.

I partecipanti sono stati sottoposti a due separate randomizzazioni:

1) a ricevere 12 sessioni settimanali di psicoterapia individuale, oltre al management clinico ( n=142 ) o il solo management clinico ( n=142 );

2) a ricevere, per 12 settimane, Citalopram da 20 a 40 mg/die ( n=142 ) oppure placebo ( n=142 ).

L’endpoint primario era rappresentato dal cambiamento del basale del punteggio HAM-D 24-item, mentre l’endpoint secondario era il punteggio alla scala BDI-II.

Il Citalopram è risultato superiore rispetto al placebo nel ridurre nelle 12 settimane il punteggio alla scala HAM-D ( differenza media: 3,3 punti; p = 0.005 ).

Favorevoli al Citalopram la risposta media alla scala HAM-D ( 52,8% versus 40,1%; p = 0.003 ), la percentuale di remissione ( 35,98% versus 22,5%; p = 0.001 ) e la riduzione dei punteggi alla scala BDI-II ( differenza di 3,6 punti; p = 0.005 ).

Non è stato osservato un beneficio della psicoterapia interpersonale rispetto al management clinico; la differenza media alla scala HAM-D è risultata a favore del management clinico ( - 2,26 punti; p = 0.006 ).

Lo studio ha documentato l’efficacia del Citalopram nel trattamento della depressione maggiore nei pazienti con malattia coronarica.
Non è stata riscontrata evidenza di un valore aggiuntivo della psicoterapia interpersonale rispetto al management clinico. ( Xagena2007 )

Lesperance F et Al, JAMA 2007; 297: 367-379

Psyche2007 Cardio2007 Farma2007

XagenaFarmaci_2007



Indietro